Comune di Turri

piazza Sandro Pertini - 09020
Tel: 0783 95026 - E-mail

Panorama del paese

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

ambiente e territorio

Risorse

Nella zona chiamata molinu, all’entrata del paese per chi proviene da Tuili, si trova la più grande concentrazione di ulivi secolari di tutta la Sardegna. Si tratta di circa 200 piante racchiuse in poco più di due ettari di terreno con numerosi tronchi che raggiungono circonferenze di 3-5 metri. Caratteristica storica di questi alberi è che non appartengono al proprietario del terreno e sono invece posseduti da altri proprietari, per cui, al fine di evitare confusioni ed appropriazioni indebite, gli alberi vengono da sempre marcati con le iniziali del nome del proprietario. La tradizione racconta che sono stati i Pisani ad accordare, in tutta la Marmilla non solo a Turri, ai sardi che avessero innestato gli olivastri la proprietà degli ulivi sviluppantesi dall’innesto.
Per la valorizzazione turistica del sito è in fase di studio e progettazione il Parco degli Ulivi, che prevede un museo storico, dei percorsi guidati ed un centro di accoglienza.

Aggiornato il: 4 aprile 2014
|